Il mercato nero dei gas refrigeranti sta crescendo in maniera molto forte in tutta Europa. Questa attività finanzia le organizzazioni criminali, minaccia le piccole imprese che svolgono la loro attività in maniera legittima e blocca i progressi verso gli obiettivi climatici.

Dobbiamo fare qualcosa, subito.

Chi Siamo

Qual è il problema?

Il fiorente mercato nero degli idrofluorocarburi (HFC) rischia di compromettere gli obiettivi climatici dell’Europa. Ogni anno, grandi quantità di gas refrigerante vengono contrabbandate nei paesi di tutta Europa. Nel 2019, 31 milioni di tonnellate di CO2 equivalente sono state contrabbandate in Europa, ovvero circa un terzo della quota legalmente consentita, l’equivalente dell’impatto climatico annuale di 23 milioni di automobili.

Gli idrofluorocarburi, conosciuti anche come HFC, sono utilizzati nei sistemi di refrigerazione, condizionamento dell’aria, ma anche come agenti espandenti in spray, schiume e materiali isolanti e come agenti antincendio. Sono refrigeranti altamente efficaci ed efficienti dal punto di vista energetico.

A causa dell’elevato GWP (Global Warming Potential) di alcuni gas refrigeranti HFC, il loro consumo è sottoposto a una riduzione graduale.  In Europa, questa riduzione è attuata con il sistema delle quote che limita l’immissione in commercio di tale sostanza, promuovendo così un passaggio graduale verso alternative con GWP inferiori.

Queste quote sono bypassate dalle organizzazioni criminali, che realizzano così enormi profitti sul mercato nero e attraverso l’e-commerce. Aumentando la quantità di HFC ad elevato GWP circolanti in Europa.

Sulla base dei nuovi dati della società di consulenza OXERA, EFCTC ha constatato che tra il 2018 e il 2019 nell’UE potrebbe essere stato contrabbandato un totale di 73 milioni di tonnellate di CO2 equivalenti, cifra che equivale alle emissioni annue di più di 55 milioni di auto, un quinto di tutte le auto in circolazione nell’UE. Nel 2020 l’agenzia investigativa Kroll è riuscita a raccogliere 74 dossier di prove per un totale di 3,8 milioni di tonnellate di CO2e.

Per questo motivo, l’Europa non può raggiungere i suoi obiettivi climatici se non agiamo tutti insieme per fermare questo mercato clandestino.

 

Lavoriamo insieme e agiamo, ora.

Eliminiamo il mercato nero degli HFC.

I dati

Cosa sappiamo?

Quanto è grande il mercato nero? E dove sono stati fermati gli HFC illegali?

Per approfondire questo tema, leggi qui.

Perché abbiamo bisogno degli HFC?

Scopri di più

Contenuti

Una videoserie animata

Notizie

Contattaci – Ferma il contrabbando

Se sei a conoscenza o vedi attività commerciali sospette o illegali, segnalale. Proteggeremo il tuo anonimato e prenderemo le misure necessarie per indagare.

Action line

Utilizza la linea di segnalazione anonima EFCTC per conoscere e segnalare attività di commercio di HFC illecite.

Visita il portale

Per ulteriori informazioni, contattaci.

Contattaci